loader image

Blending e packaging innovativo: le nuove frontiere dell’olio a Palazzo Varignana. L’arte olearia si sviluppa in modo ottimale anche nel blending, la combinazione di oli monocultivar, che consente di ottenere inediti equilibri palatali e inattese sfumature. E così l’oleologo di casa Varignana ha creato tre nuovi Oli Extravergine, e una innovativa “Bag in Tube”, alternativa alle classiche bottiglie in vetro o lattine, con un packaging pratico ed elegante, nato per evitare l’ossidazione dell’olio.

Nata del 2015, l’azienda agricola di Palazzo di Varignana ha avviato un ambizioso progetto agronomico che l’ha portata ad avere oggi il più grande oliveto di tutta l’Emilia Romagna: oltre 150 ettari di poderi che circondano il resort come una corona. Una filiera integrata a km zero che regala un Olio di altissima qualità, con una ricerca dell’eccellenza che inizia già dal momento della raccolta, che a Varignana avviene in leggero anticipo rispetto alla piena maturazione dell’oliva.

Una scelta questa che pur comportando una resa minore, consente di ottenere oli ricchi di polifenoli, antiossidanti naturali particolarmente intensi nel frutto acerbo. Una vera e propria vocazione a ripristinare le antiche varietà di olivi: studi e ricerche storiche hanno infatti rivelato che in questa terra d’Emilia, dai tempi dei Romani fino al 1700, si coltivava l’olivo. Una tradizione che si interruppe a causa della cosiddetta piccola glaciazione.

A 400 anni di distanza, Palazzo di Varignana ha riportato le varietà più antiche di olivo a popolare le colline, ricucendo tempo e spazio per tornare a produrre un Olio Extra Vergine d’Oliva di eccellenza. “La mixologia è un’arte eclettica. Si applica alla gastronomia, all’uso del colore, del profumo, del sapore. Celebra l’incontro tra le materie al fine di trovare nuove espressioni di autenticità”.

Con questo incipit si apre il nuovo racconto dei Blend di Olio extravergine di Oliva di Palazzo di Varignana, frutto della campagna olearia 2020/2021. Un racconto che prende il via da un lavoro di studio e miscelazione dell’Oleologo, e non dalla molitura congiunta di differenti cultivar di Olivo. L’Oleologo ha infatti miscelato oli monocultivar alla ricerca di un profumo che non c’era, di un sapore inedito, quello dello spirito del tempo. Il risultato di questo esercizio di stile sono i tre nuovi Oli Extravergine caratterizzati da grande complessità e da un evidente equilibrio aromatico e gustativo. Il risultato è una inedita espressione di sapori e profumi, dalla personalità distintiva e peculiare:

  • il Blend Blu cultivar Correggiolo, Leccio del Corno e Pendolino 
  • il Blend Verde cultivar Maurino Selezione Vittoria, Verzola e Leccino 
  • la “Bag in Tube” cultivar Frantoio, Leccino e Nostrana proposto in un inedito packaging studiato per garantire la massima qualità nella conservazione e contrasto agli ossidanti naturali dell’olio.

Il blending consiste nel selezionare elementi con caratteristiche diverse e combinarle nel giusto equilibrio, per ottenere un risultato che superi in qualità ogni singola parte. Il Blend Verde e Blu, così come la nuova Bag in Tube e tutti gli altri prodotti di Palazzo di Varignana possono essere acquistati online nella sezione e-commerce del sito www.palazzodivarignanafood.com, oltre che nello shop e nei ristoranti all’interno del Resort.

La peculiarità di questo luogo è che gli amanti dell’olio possono goderne in tutte le forme, non solo nella “bag tube”! Infatti il progetto food di Palazzo di Varignana, in continuo sviluppo, mira a diffondere la cultura dell’Extra Vergine di Oliva, proponendo un’esperienza a 360° nel mondo dell’olio, che parte dalla coltivazione e prosegue all’interno del Resort. L’ospite è accompagnato alla scoperta diretta degli Oli attraverso percorsi di degustazione degli extravergini; menù oliocentrici presso i ristoranti si fanno carico di stabilire nuove occasioni per scoprire il rapporto tra olio e alimenti, tra cucina e materia; trattamenti e massaggi oliocentrici presso la Spa portano nella dimensione dei piaceri dei sensi e nella cura della bellezza i valori naturali che la terra prima e l’olivo poi hanno saputo distillare. Una struttura che regala benessere e non solo.

Per saperne di più @ Palazzo di Varignana

A cura di Nadia Toppino

Wine, Food & Hospitality Consultant

New Report

Close

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account